Consigli utili quando si necessita di soccorso stradale per via di un incidente

Prima o poi, nella vita capita a tutti di dover fare i conti con un incidente stradale nel quale si è rimasti coinvolti o di cui, invece, siamo solo vittime. In questi casi, è sempre bene sapere come muoversi e cosa fare rapidamente.

Senza alcun dubbio, dopo essersi accertati che non sono presenti feriti o, nel caso, dopo aver chiamato un’autoambulanza, è fondamentale contattare il soccorso stradale. In ogni caso, prima di scendere dall’auto è bene ricordare di indossare l’apposito catarifrangente in modo tale da rendersi visibili agli altri automobilisti e da evitare di dover fare i conti con una sanzione che potrebbe andare da 41 fino a 168 euro e che comporterebbe una decurtazione di ben 2 punti dalla patente di guida.

Tornando al soccorso stradale, nel caso in cui si fosse troppo lontani da una piazzola di sosta, la cosa migliore da fare sarà procedere con il contatto direttamente con il cellulare senza abbandonare il mezzo. Ma vediamo di scendere più nel dettaglio e di capire quali sono i consigli utili di cui tenere conto in caso di incidente.

Per prima cosa, quando si parla di soccorso stradale è bene capire se ci si trova in autostrada o in una strada tradizionale. Nel primo caso, infatti, la cosa migliore da fare sarà quella di raggiungere l’apposito segnalatore più vicino presente generalmente in ogni piazzola di sosta. In alternativa, come detto in precedenza, si potrà procedere con un contatto telefonico per richiedere un intervento rapido.

In questo caso, tra le alternative a disposizione c’è Soccorsostradale24.it, uno dei servizi a disposizione di tutti gli automobilisti in difficoltà. Volendo, gli automobilisti hanno anche la possibilità di contattare l’Aci, tenendo conto del fatto che, a meno che il costo della chiamata non sia compreso nella propria polizza assicurativa, si dovrà procedere con il pagamento per proprio conto del servizio.

Indipendentemente dalla tipologia di soccorso stradale scelto, è importantissimo al momento del contatto fornire ogni genere di informazione utile al fine di agevolare le operazioni e, soprattutto, cercare di mantenere al massimo la calma anche nelle situazioni più difficili da gestire, attenendo l’arrivo del personale specializzato.

Come è facile intuire, quando si è coinvolti in un incidente, la prima e più importante cosa da fare è quella di contattare il soccorso stradale in modo tale da essere raggiunti rapidamente da personale esperto.

Il soccorso stradale è attivo 24 ore su 24 e, pertanto, anche se si dovesse fare i conti con un incidente sia di piccola che di grande entità in piena notte non si dovrà fare altro che procedere con il contatto e attendere l’arrivo dei soccorsi con pazienza.

Lasciare il veicolo senza tenere conto delle opportune precauzioni potrebbe essere a dir poco rischioso. Un ultimo aspetto di cui tenere conto riguarda, infine, il fatto che, in alcuni casi, il servizio di soccorso stradale consente anche di beneficiare sia del deposito dell’auto che del servizio di rottamazione o demolizione, a seconda delle specifiche esigenze.

A questo punto, in caso di incidente, non resta altro da fare che contattare il soccorso stradale e attendere con pazienza l’intervento, affidando la propria auto a esperti del settore capaci di gestire al meglio anche le situazioni più complesse.