Fatturazione elettronica: AS400 e XML

Da Luglio 2018 le società che vendono benzina e gasolio, le altre tipologie da Gennaio 2019, dovranno inviare e ricevere una fattura elettronica, rispettivamente, da clienti e fornitori. Con Record Informatica sarà semplice creare e gestire file completi.

Invio di una fattura elettronica

In pratica bisogna trasferire il flusso di dati che solitamente si trovano nella fattura cartacea oppure in un PDF, all’interno di un file XML. Successivamente questo documento deve essere firmato digitalmente per poi essere inviato allo SDI (Sistema di Interscambio), che lo inoltrerà all’azienda. Lo SDI invierà la fattura al cliente, ed effettuerà dei controlli per riportare poi al mittente un messaggio di conferma oppure di errore. Per colpa del linguaggio utilizzato (XML), la realizzazione di questo flusso non è molto semplice, in quanto è pieno di dati formattati a dovere, che rendono complicate anche le modifiche future. Record Informatica può realizzare i file XML e fornire una procedura nativa AS400 grazie a XMLFatt, un’applicazione che permette di trasformare un file sequenziale semplice a campi. Questa procedura, prima di esportare il file, controlla i dati inseriti segnalando in stampa parti di documento incomplete
oppure errori. Anche la risposta di avvenuta consegna da parte dello SDI viene salvata negli archivi di XMLFatt.

Ricezione di una fattura elettronica

Attraverso il servizio esterno, arrivano risposte sia dallo SDI che fatture dei fornitori. La fattura elettronica ricevuta dal fornitore viene salvata nel database e sarà possibile visualizzarla o stamparla. Ogni fattura ricevuta viene trasformata in un file sequenziale AS/400, al contrario delle fatture emesse, in modo tale da rendere più facile e quasi automaticamente ai programmatori AS/400 di caricare per la contabilità i dati della fattura.

Creazione file di input AS/400

Con solo due passaggi è possibile creare ed inviare il flusso nel nuovo formato. Per prima cosa bisogna creare un file di input AS/400, cioè un file semplice, sequenziale e multirecord, che contiene le informazioni per creare il file XML. Il cliente, da solo o tramite l’aiuto di Record Informatica, attraverso il suo database crea un documento che riepiloga le fatture emesse o ricevute. È sufficiente fornire un semplice file sequenziale a campi invece di dover scrivere un complicato file XML. Per gli utenti delle Applicazioni Contabili Gestionali è già disponibile una procedura personalizzata per poter caricare i file di input, l’importante è che il database sia una versione 3.3 o superiore e che non ci siano state troppe personalizzazioni in esso. Grazie a specifiche funzioni, l’utente può controllare la correttezza dei dati contenuti nel file di input. XMLFatt è capace di importare file XML, nel caso in cui l&
rsquo;azienda fosse già in possesso della procedura per la creazione, e gestire i passaggi fino all’invio.

Conversione da AS/400 a XML

Attraverso il programma fornito da Record Informatica sarà possibile trasformare, con i vari passaggi di conversione, il file AS/400 in XML. Il documento ottenuto converrà agli standard dell’Agenzia delle Entrate.

Per capire come funziona la fatturazione elettronica con As 400 vai qui.