Macchie scure sul viso: come eliminarle

Macchie sul viso: come nascono?

 

Le macchie scure che compaiono da un giorno all’altro, in particolar modo su viso, décolleté e mani, vengono definite iperpigmentazioni cutanee o discromie.

Le cause sono svariate e possono riguardare l’avanzamento dell’età, cure ormonali, un’esposizione prolungata ai raggi del sole e con creme non adeguate, assunzione di farmaci foto-sensibilizzanti, ecc.

Delle volte invece la comparsa delle macchie scure, può rappresentare una risposta ad uno stimolo infiammatorio, cronico o acuto verificatosi in passato.

Le discromie purtroppo non scompaiono con il passare del tempo, ma è necessario agire con creme o prodotti naturali specifici.

Ecco alcuni segreti per eliminarle in maniera naturale e delicata.

 

Metodo naturale con la Vitamina C

 

Un metodo efficaci per schiarire ed eliminare le macchie scure sul viso, prevede l’uso del succo di limone, alimento ricco di Vitamina C.

Questa ha un potere antiossidante ed in grado di inibire l’eccessiva produzione di melanina. Potrete realizzare in casa maschere o lozioni a base di limone, pompelmo, arancia o lime, da utilizzare in tutta sicurezza.

Vi basteranno pochi minuti per preparare una maschera al limone e miele, miscelando 2 cucchiai di questo al succo di mezzo limone.

Applicate il composto sulle macchie da trattare e lasciate in posa per mezz’ora circa, poi risciacquate abbondantemente.

Per potenziare l’effetto schiarente del limone, potrete abbinare uno scrub, in grado di eliminare le cellule morte e lo strato superficiale di epidermide.

Miscelate 1 cucchiaino di acqua, 1 di latte in polvere ed il succo di 1 limone o di altro agrume a vostra scelta.

Stendete sulle aree da trattare, lasciate in posa circa 20 minuti e poi risciacquate.

 

Creme ed altri rimedi naturali

 

trattamento luce pulsata visoEliminare o schiarire le macchie sul viso è possibile, utilizzando creme specifiche che si trovano in commercio e che sono ricche di Vitamina C, Aloe Vera, Vitamina E ed altri principi attivi funzionali.

Un altro rimedio naturale prevede l’utilizzo di olio di ricino, da massaggiare sulle macchie 2 volte al giorno. In alternativa utilizzate le cipolle, ideale anche per le macchie datate.

Grattugiatene una e riempitene una garza, fatene un tampone da applicare sulle aree interessate per alcuni minuti alla sera.

Per le macchie recenti o solari invece è utile questa maschera: miscelate 1 cucchiaio di ricotta ed 1 di prezzemolo fresco tritato, da stendere sul viso 3 o 4 volte alla settimana.

 

Il peeling per eliminare le macchie scure

 

Se i rimedi naturali non hanno funzionato, si consiglia di eliminare le macchie sul viso tramite procedimenti più invasivi e non naturali, come il peeling chimico.

Con questo si eliminano gli strati superficiali dell’epidermide, così da togliere anche l’iperpigmentazione.

L’intensità e la frequenza del trattamento dipende dalla tipologia di macchia e solo i professionisti possono eseguirlo.

Sarà necessario rivolgersi quindi ad estetiste o dermatologi specializzati nel trattamento delle macchie scure sul viso con il laser.

Alcuni tipi di peeling sono molto leggeri ed anche efficaci, tutti rigenerano l’epidermide eliminando anche le rughe e conferendo un aspetto tonico e vigoroso al viso.