Come distinguere un’amicizia vera da una falsa?

La verità può risultare spiacevole in alcuni casi ma non a chi cerca una risposta sincera a questa domanda: gli amici veri si contano sulle dita di una mano.

L’amicizia vera infatti è rara. Questo perché esclude a priori una serie di comportamenti tipici delle relazioni tra esseri umani (fatta salva una ristretta cerchia di persone a noi intime) come:

  • opportunismo
  • egoismo
  • indifferenza
  • cinismo
  • mancanza di rispetto
  • aggressività

Facile dunque comprendere quanto sia raro (e quindi prezioso da mantenere) un rapporto che invece risulti disinteressato, votato all’altruismo, all’ascolto, alla comprensione e al sostegno reciproco.

Senza però dimenticare svago, divertimento e tante risate!

A tal proposito, potete leggere la raccolta di aforismi e frasi sull’amicizia vera di Letteralmente.net

All’opposto dell’amicizia vera, l’amicizia falsa è il boccone più amaro che una persona può ritrovarsi a ingoiare nel corso della propria vita. Peggio di un rapporto amoroso che si conclude perché, per quanto entrambi esclusivi, l’amicizia è rivestita di un’aurea di innocenza e purezza non contemplata dalla relazione tra due amanti (più facilmente inquinata da passioni per terze persone, tradimenti, interessi economici e di scalata sociale). Il tradimento subito da un falso amico è una ferita che si ricorda negli anni. È bene quindi imparare a riconoscere in tempo alcuni segnali premonitori, tipici ad esempio di chi chiama solo in vista di un favore da chiedere o che pensa in esclusiva al proprio benessere, incurante della situazione in cui si trova l’amico.

amici falsi
falsi amici

Per fortuna però, il sentimento dell’amicizia è talmente forte che, quando è vero, non teme la lontananza. L’amicizia a distanza non è mai un addio ma un rinnovato arrivederci, giorno dopo giorno. Le vicissitudini della vita possono tenere lontani due amici (o amiche) anche per dieci anni ma un rapporto speciale, vissuto in prima persona per tanto tempo, non si spegnerà a causa di qualche chilometro di distanza. L’importante però è porsi come obiettivo reciproco quello di rivedersi, cogliere al volo l’occasione giusta per farlo e imparare a nutrire il rapporto con:

  • un contatto periodico (al telefono o su Skype)
  • il mantenimento delle promesse fatte
  • la condivisione dei propri sentimenti

Social, da questo punto di vista, rappresentano una risorsa preziosa da sfruttare a pieno, per mantenere costanti i rapporti! Facebook o Whatsapp sono gli esempi più popolari ma l’amicizia su Tumblr  non è da sottovalutare, per esprimere se stessi e raccontarsi agli altri, vista la possibilità di fare microblogging. Sulla piattaforma infatti si trovano tanti racconti legati all’amicizia vera, storie originali e frasi significative che per fortuna testimoniano quanto sia ineguagliabile la complicità che può crearsi tra due persone legate da un affetto profondo.

Concludiamo con una considerazione che riguarda un aspetto essenziale di questo tipo di relazione tra due persone: le amicizie sono divertenti!

Battute spiritose, cameratismo, serate indimenticabili all’insegna della risata: tutto ciò è possibile in compagnia degli amici.

Alcuni esempi di coppie di artisti, amici nella vita, che fanno divertire grandi e piccini:

  • Stanlio e Ollio
  • Totò e Peppino
  • Bud Spencer e Terence Hill
  • Ficarra e Picone

Senza dimenticare il gruppo storico di Sex and The City e la comitiva esilarante della serie tv Friends.