. . .

Nuova vita al parquet con un ripristino parquet a Vicenza

Con il semplice ripristino parquet vicenza si può dare nuova vita ai rivestimenti ormai datati e rovinati.
Se il parquet è di qualità non conviene cambiarlo ma basta affidarsi a professionisti del settore, così da dare un volto nuovo agli ambienti domestici e commerciali.

Le qualità del parquet ed il ripristino parquet a Vicenza

Il parquet rimane il rivestimento a pavimento preferito dagli italiani e non solo da loro. Le motivazioni sono molte, dall’aspetto estetico alle prestazioni in termici di isolamento, dalla varietà di modelli, dimensioni dei listelli e colori disponibili.

Il parquet è versatile e può essere usato in qualsiasi stanza della casa conferendo carattere e pregio all’ambiente.

Esteticamente non ha eguali, trasmettere un senso di calore, di famigliarità, il vero “senso di casa”.

Il parquet è un buonissimo isolante termico ed acustico e durevole nel tempo, inoltre si può riportare all’originario splendore.

Le principali operazioni che consentono un restyling efficace di un pavimento in parquet sono la levigatura e la lamatura.
Questi processi permettono di eliminare tutti i graffi, i segni di usura superficiali ed anche le macchie.

La levigatura elimina questo strato superficiale usurato e rovinato mentre in una seconda fase si realizzerà un nuovo strato di finitura.

Grazie a veri professionisti del ripristino parquet Vicenza vi sembrerà d’aver totalmente sostituito la pavimentazione.

Quali sono le fasi di levigatura e ripristino parquet vicenza? Vediamole nel dettaglio.

Come prima cosa verrà verificata la stabilità e le condizioni generali del pavimento in legno. In caso di listelli mobili e non ben fissati si procederà al loro ripristino o alla sostituzione di quelli in cattivo stato.

Il secondo step prevede una pulizia accurata della superficie: la lamatura, effettuata con appositi macchinari che utilizzano dischi abrasivi.

Grazie al passaggio di queste macchine si elimineranno dal parquet lo strato di finitura, i graffi ed i segni d’usura e si appianeranno eventuali irregolarità e dislivelli.

Dopo aver effettuato la levigatura, cioè una seconda lamatura ma con dischi abrasivi a grana più fine, si passa alla stuccatura di fughe o fessure con un impasto costituito da un legante e polvere di legno, delle volte la stessa proveniente dal parquet.

Si passa poi alla carteggiatura per rimuovere lo stucco in eccesso e si prepara il parquet per la finitura pulendo la superficie con un aspirapolvere professionale.

Infine si passa alla finitura mediante uno strato di vernice protettiva, cera o olio.

Il ripristino parquet vicenza con Scarpa Parquet consentirà un totale recupero della pavimentazione.